Regolamento ufficiale Fantacelle 2015/16

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Regolamento ufficiale Fantacelle 2015/16

Messaggio  MAURO il Lun 12 Set 2011, 09:53

LA LEGA:

- La Lega è composta da 10 società.

LE SOCIETÀ:

- La denominazione sociale, cioè il nome di ciascuna squadra, viene stabilita dal rispettivo presidente
- Una volta scelto il nome della società non è più possibile modificarlo per il campionato in corso.
- Ciascuna società dispone per l’Asta iniziale di un capitale sociale di 500 crediti. A questi saranno aggiunti, dopo l’Asta iniziale, altri 50 crediti che serviranno per il Mercato di riparazione che si terrà ai primi di febbraio 2015.

IL CAMPIONATO:

Le dieci squadre partecipanti affronteranno un girone di andata ed un girone di ritorno in cui vale il fattore casa (+1) ed un ultimo girone in campo neutro, per un totale di 27 partite.

In caso di arrivo di DUE squadre a pari punti verranno considerati nell’ordine:
- maggior numero di punti negli scontri diretti
- differenza reti negli scontri diretti
- differenza reti totale
- maggior numero di gol fatti
- incontro di lotta greco-romana (nella gelatina) tra i contendenti
N.B. Ai fini del computo degli scontri diretti verranno prese in considerazione tutte le gare tra le due squadre svoltesi nel corso dell'intero campionato; dalla giornata 1 alla giornata 27 compresa.

In caso di arrivo di TRE O PIU' squadre a pari punti, verranno considerati nell'ordine:
-classsifica avulsa tra le squadre in questione
-differenza reti negli scontri diretti tra le squadre in questione
-differenza reti totale
-incontro di bocce su campo neutro di una casa di riposo cilena


LA COPPA:

In questa stagione fantacalcistica si disputerà il primo torneo di Coppa!

Le dieci squadre al momento dell'asta saranno suddivise in due raggruppamenti da cinque squadre e si affronteranno in campo neutro. In ciascuna giornata, a turno, una delle cinque squadre riposa, quindi, complessivamente ci saranno 5 giornate ognuna con 2 partite per mini-gruppo
Le prime due di ogni mini-gruppo si qualificheranno per le semifinali, che si giocheranno in gara unica tra le prime e le seconde dei due mini-gruppi.
Le vincenti ovviamente si sfideranno in finale.

In caso di arrivo di DUE squadre a pari punti nel mini-gruppo verranno considerati nell’ordine:
- scontro diretto
- differenza reti totale
- maggior numero di gol fatti
- miglior piazzamento in campionato alla fine del girone di coppa

In caso di arrivo di TRE O PIU' squadre a pari punti, verranno considerati nell'ordine:
-classsifica avulsa tra le squadre in questione
-differenza reti negli scontri diretti tra le squadre in questione
-differenza reti totale
-maggior numero di gol fatti nell'intero mini-gruppo
- miglior piazzamento in campionato alla fine del girone di coppa

In occasione soltanto delle semifinali e della finale non si prenderanno in considerazione le singole fasce di punteggio (cioe', 66 = 1 gol; 72 = 2 gol), ma solamente il punteggio totale (es. se una squadra fa 67 e l'altra 66,5, vince la prima).
Nel caso in cui il punteggio totale delle due squadre sfidanti sarà lo stesso verranno considerati nell'ordine:
-maggior numero di punti ottenuti nel mini-gruppo
-differenza reti totale nel mini-gruppo
-maggior numero di gol fatti nel mini-gruppo
-miglior piazzamento in campionato prima della semifinale ovvero della finale

Le partite di coppa si disputeranno in corrispondenza delle seguenti giornate di Serie A:
-1° giornata eliminatoria: 9° giornata di Serie A
-2° giornata eliminatoria: 14° giornata di Serie A
-3° giornata eliminatoria: 19° giornata di Serie A
-4° giornata eliminatoria: 24° giornata di Serie A
-5° giornata eliminatoria: 29° giornata di Serie A
-semifinali: 34° giornata di Serie A
-finale: 38° giornata di Serie A  

LA ROSA:

- La rosa di ciascuna squadra deve essere composta da:

4 Portieri
9 Difensori
9 Centrocampisti
7 Attaccanti

- E’ in ogni caso vietata la sostituzione di calciatori infortunati (qualunque sia l’entità dell’infortunio) presenti in rosa.

- Cessione di un calciatore all’estero o in altra serie prima dell’asta di riparazione:

Nel caso in cui un calciatore venga ceduto dalla sua società di appartenenza a un’altra società che milita nella massima serie di un campionato estero (l’equivalente della Serie A), la squadra che detiene il ‘cartellino’ del calciatore in questione riceverà come indennizzo un numero di crediti pari al suo ingaggio diviso 2, arrotondato per eccesso.

Nel caso in cui un calciatore venga ceduto dalla sua società di appartenenza a un’altra società, italiana o straniera, che milita in una serie inferiore (l’equivalente della Serie B, C, ecc.), la squadra che detiene il ‘cartellino’ del calciatore in questione riceverà come indennizzo un numero di crediti pari alla metà del suo ingaggio diviso 2 (quindi 1/4), arrotondata per eccesso.

Nel caso in cui un calciatore rescinda il contratto con la sua società d’appartenenza a campionato in corso, la fantasquadra che detiene il ‘cartellino’ del calciatore in questione riceverà come indennizzo un numero di crediti pari al suo ingaggio diviso 2 solo se e quando il suddetto calciatore sarà ufficialmente tesserato da un'altra squadra reale di massima serie straniera prima della data fissata per l'asta di riparazione; se invece la nuova squadra milita in una serie inferiore, italiana o straniera, vale la regola di cui sopra. In caso contrario il calciatore sarà considerato “disoccupato” e pertanto non è previsto alcun tipo di indennizzo.

Nel caso in cui un calciatore venga squalificato per illecito sportivo o per doping, la squadra che ne detiene il ‘cartellino’ non riceverà alcun indennizzo in crediti.

Nel caso in cui una delle precedenti fattispecie si verifichi in una data successiva rispetto all’asta di riparazione non è previsto alcun indennizzo.


MERCATO:

Oltre alla consueta asta di riparazione di inizio febbraio, sono previste due finestre di mercato.


Gli scambi dovranno essere svolti pubblicamente nell'apposita sezione del sito. Gli scambi verranno ufficializzati a partire dalla giornata successiva alla data di chiusura della finestra di mercato. Per il resto della stagione il mercato è chiuso.


LA FORMAZIONE:

- Schema di gioco: la formazione dovrà essere composta da un minimo di 3 difensori, 3 centrocampisti ed 1 attaccante ed un massimo di 6 difensori, 6 centrocampisti, 3 attaccanti. In base alle disposizioni di cui sopra, le formazioni possono essere schierate nei seguenti moduli:

3-4-3; 3-5-2; 3-6-1; 4-3-3; 5-3-2; 6-3-1; 4-4-2; 5-4-1; 4-5-1

- Comunicazione della formazione: la formazione va inserita nell’apposito topic del sito di riferimento entro 5 minuti prima dell’inizio della prima partita di campionato (es. in caso di anticipo del sabato alle h. 18, la formazione va inviata entro le h. 17.55). In caso di mancato rispetto della norma di cui sopra, al fine del calcolo dei voti verrà presa in considerazione la formazione della giornata precedente. Solo nel caso in cui non fosse possibile accedere ad una postazione internet, è possibile, in via eccezionale, inviare la formazione via sms a Bomber o Greace. Questo però dovrà avvenire entro 1 ora dall’inizio della prima partita di campionato. Sarà compito dei presidenti di lega “postare” sul forum la formazione del presidente che ha utilizzato lo strumento dell’sms e/o conservare la formazione nella memoria del cellulare (per poi inserirla successivamente nel topic), cosicché l’orario di ricevimento del messaggio possa essere visionabile dagli altri presidenti.

- Il topic nel quale inserire la formazione viene di norma chiuso allo scadere del tempo limite di sui sopra. Possono tuttavia presentarsi casi eccezionali in cui il topic resti aperto dopo l’orario di inizio delle partite; in questi casi si prega i sigg. presidenti di non modificare le proprie formazioni. Eventuali modifiche saranno comunque visibili da parte degli amministratori del sito (Bomber e Greace) e di conseguenza potrebbero rendere nulla l’intera formazione, in occasioni di questo tipo verrà presa in considerazione ai fini del calcolo la formazione della settimana precedente.

- La squadra che non presenta la formazione per più di 2 partite consecutive verrà penalizzata di 2 punti in classifica. Se il fantallenatore continua a non inviare la formazione, verrà penalizzato di un ulteriore punto per ogni giornata. Quindi alla terza giornata (compresa) consecutiva di mancato invio della formazione verranno sottratti 2 pti in classifica, alla quarta 3 pti, ecc...

RISERVE:

- E’ consentito l’utilizzo di panchinari per un numero massimo di: 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti, 2 attaccanti.
- Sono ammesse soltanto tre sostituzioni a squadra in ogni singola partita.
- Qualora in una squadra 4 o più giocatori schierati titolari non dovessero giocare, potranno subentrare dalla panchina al massimo 3 giocatori scelti tra quelli che avranno raggiunto il maggior punteggio (bonus/malus compresi).

QUOTIDIANO UFFICIALE: Corriere dello Sport

- Problemi e contrattempi:
Essendo il gioco legato ai voti del C.d.S., può succedere che una data settimana, per varie ragioni (ad esempio, per uno sciopero dei quotidiani o per la sospensione o il rinvio di una o più gare), sia impossibile calcolare il risultato finale di una o più partite.
Nel caso in cui una o più partite vengano rinviate ancor prima di iniziare, si aspetta che vengano giocate. Nel caso in cui, invece, una o più partite vengano rinviate a partita iniziata (si considera partita iniziata anche se si gioca un solo secondo di gioco), si assegna il voto 6 a tutti i giocatori delle squadre in campo a meno che il Corriere non metta il voto, mentre si considerano sempre i bonus/malus eventualmente accumulati nello scampolo di partita giocato.


- Eventuali errori del C.d.S.:
Il C.d.S. non è nuovo ad errori di stampa o di altro genere specialmente nell’assegnazione di marcature o cartellini (ad esempio ammonizione assegnata ad un giocatore piuttosto che ad un altro, gol o autogol, etc.); in questi casi, d'ufficio ovvero su segnalazione dei fantapresidenti interessati, verrà presa in considerazione la decisione in merito che verrà pronunciata dall'organismo istituzionalmente preposto a dirimere tali tipologie di controversie, ovvero la LEGA SERIE A, sul cui sito sono presenti i tabellini ufficiali delle partite e le valutazioni sui gol contestati (www.legaseriea.it). Soltanto nel caso in cui anche sul sito della LEGA SERIE A non venga previsto alcunché prima dell'inizio della giornata di campionato successiva, la decisione finale verrà presa di comune accordo dagli amministratori Bomber e Greace, appellandosi al buon senso e/o a casi precedenti rilevanti.  


MODALITA’ DI CALCOLO:

+ 1 punto alla squadra che gioca in casa
+ 3 punti per ogni gol realizzato su azione o calcio piazzato che non sia il rigore
+ 2 punti per ogni gol realizzato su calcio di rigore
+ 3 punti per ogni rigore parato (si applica al portiere)
- 2 punti per ogni autogol;
- 2 punti per un rigore sbagliato;
- 1 punto per ciascun gol subito (si applica al portiere).
- 0,5 punti per un’ammonizione;
- 1 punto per un’espulsione.

- Portiere senza voto: nel caso in cui un portiere che ha regolarmente giocato venga giudicato s.v. (senza voto) o n.g. (non giudicabile) e non abbia accumulato dei bonus/malus, gli verrà assegnato d’ufficio un voto equivalente a 6 se è rimasto in campo per almeno 30 minuti, altrimenti dovrà essere sostituto dal portiere di riserva. Nel caso in cui abbia giocato anche solo per 1 minuto ma abbia accumulato dei bonus/malus il suo voto sarà calcolato 6 +/- l’entità del suo bonus/malus. Tale regola vale soltanto ed esclusivamente per il portiere.

- Calciatore senza voto: nel caso in cui un calciatore che non sia il portiere venga giudicato s.v. o n.g. verrà considerato assente e dovrà essere sostituito da un calciatore del suo stesso ruolo tra quelli presenti in panchina. Tuttavia, nel caso in cui un calciatore accumuli un bonus/malus prima di poter essere giudicato dal C.d.S., cioè termini la gara senza voto, verrà comunque considerato giocatore titolare e gli verrà assegnato d’ufficio un 6, al quale si dovrà ovviamente sottrarre o aggiungere l’entità dei bonus/malus.

Calcolo del Totale-Squadra:

Meno di 66 punti = 0 gol
Da 66 a 71,5 punti = 1 gol
Da 72 a 77,5 punti = 2 gol
Da 78 a 81,5 punti = 3 gol
Da 82 a 85,5 punti = 4 gol
Da 86 a 89,5 punti = 5 gol
Da 90 a 93,5 punti = 6 gol
E così via (ogni 4 punti un gol)
Se entrambe le squadre non raggiungono i 66 punti, ma tra le due squadre vi è una differenza di punteggio pari o superiore a 10 punti (es. 55 a 65), la squadra con il maggior punteggio vincerà 1-0.


- TRIBUNALE:

Nel caso in cui un fantallenatore abbia a reclamare o semplicemente chiedere chiarimenti su qualsiasi fattispecie oggetto del nostro gioco, deve inviare un post nell’apposita sezione del nostro sito dove spiega in modo esauriente la questione. Se è coinvolto un altro fantallenatore, quest’ultimo dovrà esporre le sue ragioni nelle stesse modalità di cui sopra. Entro 7 giorni Bomber e Greace renderanno nota la sentenza inappellabile. A parte gli scherzi. Crediamo che ogni fonte di discussione sia stata bloccata dal presente regolamento. Se così non fosse, occorre una norma di questo tipo per evitare laceranti dibattiti e inutili attriti. Va da sé che ogni decisione sarà motivata alla luce del regolamento; è chiaro tuttavia che un margine di discrezionalità interpretativa potrebbe manifestarsi, per questo il nostro impegno è di essere il più chiari possibile nella stesura della motivazione e di ascoltare attentamente e tenere debitamente in conto le eventuali critiche o suggerimenti di tutti (che sono vivamente consigliati per giungere ad una decisione condivisa) prima di decidere in via definitiva. Quello che vi chiediamo è semplicemente di accettare eventuali decisioni contrarie al vostro interesse senza pensare a “complotti” o stupidaggini del genere. Chi ha già partecipato alla lega sa che negli scorsi anni le decisioni venivano prese a maggioranza, tuttavia alcuni sgradevoli inconvenienti ci impongono questo cambiamento. Se uno tra i due Presidenti di Lega è coinvolto in una “faccenda disciplinare”, deciderà l’altro presidente e Mauro Breda. Tanto per essere chiari: dal momento che la motivazione và stilata “a quattro mani” e facendo sempre riferimento al regolamento, un ipotetico accordo tra i due presidenti (cosa che non si verificherà mai data la rivalità storica tra i due club) per giungere ad una sentenza favorevole nei confronti di quello coinvolto in una disputa, sarà “bloccato” da Muro Breda (che quindi svolgerà una importante funzione di garanzia) e dal regolamento stesso.

Attenzione: nel caso in cui si verifichi una fattispecie non contemplata nel regolamento, dopo l’illustrazione della questione da parte dei due Presidenti di lega e la spiegazione del proprio punto di vista da parte dei presidenti coinvolti, si procederà ad un sondaggio tra tutti i presidenti (escluse ovviamente le parti in causa).


QUOTA D’ISCRIZIONE: 60€

Da consegnare preferibilmente in sede di asta iniziale e comunque non oltre la seconda asta di inizio febbraio. In caso di mancato rispetto della scadenza fissata si procederà alla sottrazione di 1 punto per ogni settimana che trascorrerà.


PREMI E PENALITA’ DI CAMPIONATO:

1° classificato: 260€
2° classificato: 140€
3° classificato: 80€
4° classificato: 50€
9° classificato: -10€
10° classificato: -20€

PREMI DI COPPA:

vincitore: 70€
finalista perdente: 30€
avatar
MAURO
Admin

Messaggi : 205
Data d'iscrizione : 09.09.11

Vedi il profilo dell'utente http://fantacelle.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum